È possibile rimuovere fisicamente una spirale?

Quanto è dolorosa la rimozione di una spirale?

La rimozione di uno IUD richiede normalmente solo pochi minuti. Per la maggior parte delle donne è meno doloroso o fastidioso dell’inserimento di una spirale. Ma chiedete al vostro medico se è una buona idea prendere dell’ibuprofene in anticipo in caso di crampi. Si sdraierà sul lettino d’esame in posizione supina.

È possibile estrarre uno IUD con le dita??

La posizione più efficace per l’auto-rimozione è quella accovacciata o sdraiata. La paziente utilizza le dita per sentire i fili dello IUD. I guanti da esplorazione possono aiutare a migliorare la trazione sulle corde, ma non sono indispensabili. La paziente afferra il filo dello IUD e lo tira con forza verso l’apertura della vagina.

Come mi preparo alla rimozione dello IUD?

Non è necessario fare nulla per prepararsi. La rimozione di uno IUD è di solito meno dolorosa dell’inserimento dello stesso. Il medico potrebbe suggerire di evitare i rapporti sessuali per 7 giorni prima dell’appuntamento. Questo serve a prevenire una gravidanza subito dopo la rimozione dello IUD, se non lo si sostituisce con un altro.

Quanto sanguina dopo la rimozione della spirale??

Si possono avere crampi o un piccolo sanguinamento vaginale che può durare da diverse ore a diversi giorni dopo la rimozione dello IUD. Se necessario, è possibile utilizzare un assorbente o un tampone finché l’emorragia non si arresta. Possono essere necessari fino a 3 mesi dopo la rimozione dello IUD perché ritorni il normale ciclo mestruale (mestruazioni).

La rimozione dello IUD causa un aumento di peso?

Se il medico ha inserito un dispositivo intrauterino ormonale (piuttosto che uno in rame), si può aumentare di peso dopo la rimozione della spirale. L’aumento di peso deriva dal ritorno degli ormoni alla normalità.

Che cosa succede se si estrae accidentalmente lo IUD??

Se il vostro IUD si è parzialmente staccato o è stato espulso completamente, si può avvertire dolore o fastidio. Altri sintomi associati all’espulsione includono: forti crampi. sanguinamenti abbondanti o anomali.

Quali sono gli effetti collaterali della rimozione della spirale??

Gli effetti collaterali della rimozione dello IUD possono essere
  • Dolore e crampi.
  • Sanguinamento.
  • Sbalzi d’umore.
  • Nausea.
  • Tenerezza al seno.
  • Passaggio di coaguli di sangue.
  • Stanchezza.
  • Depressione.

Un medico può rifiutarsi di rimuovere uno IUD?

I medici possono esitare a rimuovere gli IUD per un paio di motivi. Molti medici non preferiscono rimuovere lo IUD prima di almeno un anno, perché vogliono che le pazienti vedano se i loro sintomi migliorano, in modo da non rimpiangere di averlo rimosso troppo presto.

Come si rimuove una spirale se i fili non sono visibili??

Se le stringhe dello IUD non vengono visualizzate e la paziente desidera rimuoverlo, un cytobrush (vedi immagine sotto) può essere inserito nel canale endocervicale, ruotato e poi ritirato nel tentativo di far vedere le corde rientrate in vagina.