La distrofia miotonica può causare tachicardia ventricolare??

Come la distrofia miotonica influisce sul cuore?

La distrofia miotonica di tipo 2 (DM2) è riconducibile a un’espansione della ripetizione CCTG nel gene CNBP, spesso a >5000 copie. Come la DM1, anche la DM2 è associata a una aumento del rischio di aritmie atriali, rallentamento del sistema di conduzione, aritmie ventricolari, cardiomiopatia e insufficienza cardiaca.

Cos’è la distrofia miotonica di tipo II?

La distrofia miotonica di tipo 2, uno dei due tipi di distrofia miotonica, è una distrofia muscolare ereditaria che colpisce i muscoli e altri sistemi corporei (e.g., cuore, occhi e pancreas). È caratterizzata da una tensione muscolare prolungata (miotonia) e da debolezza, dolore e rigidità muscolare.

Che cos’è la tachicardia ventricolare causata da?

La tachicardia ventricolare è causata da segnalazione cardiaca errata che scatena un ritmo cardiaco accelerato nelle camere cardiache inferiori (ventricoli). Il battito cardiaco accelerato non permette ai ventricoli di riempirsi e comprimersi (contrarsi) per pompare abbastanza sangue nel corpo.

Qual è l’aspettativa di vita di una persona affetta da distrofia miotonica??

Abbiamo riscontrato una sopravvivenza mediana di 59-60 anni per la distrofia miotonica di tipo adulto. Reardon e altri. (1993) ha riscontrato una sopravvivenza mediana di 35 anni per il tipo congenito. Pertanto, i pazienti con distrofia miotonica di tipo adulto hanno una prognosi notevolmente migliore rispetto a quelli con il tipo congenito.

Cos’è la tachicardia ventricolare ricorrente?

La tachicardia ventricolare sostenuta ricorrente è una delle complicazioni tardive dopo la guarigione da un infarto del miocardio. La nostra definizione di tachicardia ventricolare “sostenuta” si riferisce a episodi che richiedono la cardioversione o la somministrazione di farmaci per via parenterale per essere interrotti.

Cos’è la tachicardia estrema?

Nella tachicardia, un segnale elettrico irregolare (impulso) che parte dalle camere superiori o inferiori del cuore fa sì che il cuore batta più velocemente. Tachicardia (tak-ih-KAHR-dee-uh) è il termine medico che indica una frequenza cardiaca superiore a 100 battiti al minuto. Molti tipi di ritmi cardiaci irregolari (aritmie) possono causare tachicardia.

In che modo la distrofia miotonica influisce sul cervello?

La DM può causare affaticamento mentale, sonnolenza diurna, dimenticanza, confusione o “nebbia cerebrale”, tutti fattori legati a un’attività cerebrale alterata. Tuttavia, c’è una buona notizia: il numero di cellule nervose nel cervello delle persone affette da DM è quasi normale.

Qual è la differenza tra la distrofia miotonica di tipo 1 e quella di tipo 2??

Distrofia miotonica Il tipo 1 è causato da mutazioni nel gene DMPK, mentre il tipo 2 è dovuto a mutazioni nel gene CNBP. La proteina prodotta dal gene DMPK svolge probabilmente un ruolo nella comunicazione all’interno delle cellule.

La distrofia miotonica peggiora?

La distrofia miotonica è un tipo di distrofia muscolare ereditaria che colpisce i muscoli e altri sistemi del corpo. Le persone affette da distrofia miotonica presentano deperimento e debolezza muscolare nella parte inferiore delle gambe, nelle mani, nel collo e nel viso peggiorano con il tempo.