Quali sono i 4 tipi di mal di testa?

Quali sono i 6 tipi di mal di testa?

Ecco una breve guida ai sei principali tipi di mal di testa e al modo migliore per trattarli.
  1. Mal di testa da tensione. La cefalea tensiva è il tipo di mal di testa più comune. …
  2. Cefalea sinusale. …
  3. Cefalea a grappolo. …
  4. Emicrania. …
  5. Mal di testa da sbornia. …
  6. Cefalea da uso eccessivo di farmaci.

Cosa significa mal di testa in diverse parti della testa?

Tipi di cefalea più comuni per località
Localizzazione del dolore La causa più comune
La parte superiore della testa, l’area della “fascia dei capelli” Cefalea tensiva
Fronte Guance Dietro entrambi gli occhi Cefalea tensiva Emicrania
Dietro un occhio Cefalea a grappolo
Tempie Cefalea tensiva

Altre 4 righe

Che cos’è una cefalea da allarme rosso?

Cefalea posizionale è un segnale di allarme perché è un sintomo comune di ipotensione intracranica. I sintomi dell’ipotensione intracranica possono essere mascherati da altri disturbi della cefalea.

Di quale tipo di mal di testa mi devo preoccupare?

Rivolgetevi a un medico di famiglia se: il mal di testa continua a ripresentarsi. gli antidolorifici non aiutano e il mal di testa peggiora. Se si avverte un forte dolore pulsante nella parte anteriore o laterale della testa, potrebbe trattarsi di emicrania o, più raramente, di cefalea a grappolo.

Come faccio a sapere se il mio mal di testa è grave??

Il mal di testa arriva all’improvviso ed è esplosivo o violento. Il vostro mal di testa è “il peggiore di sempre”, anche se avete regolarmente mal di testa. In concomitanza con la cefalea, si verificano anche rallentamento della parola, alterazione della vista, problemi nel muovere le braccia o le gambe, perdita di equilibrio, confusione o perdita di memoria. Il mal di testa peggiora nelle 24 ore.

La disidratazione può causare mal di testa?

Anche una lieve disidratazione può causare un mal di testa. Di solito, insieme al dolore alla testa compaiono altri sintomi di disidratazione (come affaticamento, vertigini, sete estrema e secchezza delle fauci). Il mal di testa da disidratazione spesso migliora con rimedi casalinghi come bere acqua, riposare e assumere antidolorifici da banco.

Perché mi sveglio con il mal di testa?

Diversi disturbi del sonno o della salute, così come le abitudini personali, possono scatenare un’emicrania al risveglio. L’apnea notturna, l’emicrania e la mancanza di sonno sono cause comuni. Tuttavia, anche il digrignamento dei denti, l’uso di alcolici e alcuni farmaci possono causare il risveglio con mal di testa.

Perché il mio mal di testa è quotidiano?

Le condizioni che possono causare cefalee croniche quotidiane non primarie includono: Infiammazione o altri problemi dei vasi sanguigni all’interno e intorno al cervello, compreso l’ictus. Infezioni, come la meningite. Pressione intracranica troppo elevata o troppo bassa.

Dove si trova il mal di testa da disidratazione?

Il dolore di una cefalea da disidratazione può presentarsi a davanti, dietro, di lato o su tutta la testa. Muovere la testa può causare più dolore. A differenza della cefalea da sinusite, chi soffre di cefalea da disidratazione probabilmente non avverte dolore o pressione sul viso.