Si può mangiare tutto con ProLon?

Cosa posso mangiare con ProLon?

Il kit di pasti ProLon contiene zuppe, olive, tisane, barrette di frutta secca, integratori alimentari, barrette di cioccolato e bevande energetiche. Chi è a dieta è invitato a mangiare solo questi alimenti durante i cinque giorni di digiuno.

Quanto peso perderò con ProLon??

5.7 chili
L’aspetto più interessante è che ProLon sostiene di aiutare a perdere il grasso viscerale nella zona della pancia, che può essere un punto ostinato per alcune persone (e può anche portare a problemi di salute); negli studi clinici condotti da Longo e colleghi, gli individui hanno perso in media 5.7 chili e 1.6 pollici dalla circonferenza della vita dopo …

A cosa serve la bevanda L in ProLon?

Molti di voi ci chiedono perché includiamo la bevanda L come parte della vostra FMD ProLon. La bevanda energetica è specificamente formulata per fornire un supporto nutrizionale a base vegetale durante la dieta. Fornisce glicerolo, che in regime di digiuno aiuta a proteggere gli aminoacidi (per preservare la massa magra) e a favorire l’idratazione.

Cosa mangiare dopo il digiuno da ProLon?

Dovrebbero iniziare con alimenti liquidi, come zuppe e succhi di frutta, seguiti da pasti leggeri, tra cui riso, pasta e piccole porzioni di carne, pesce e/o legumi. La dieta normale può essere ripresa il 7° giorno o 24 ore dopo la fine di ProLon® dieta.

Perché ProLon provoca gonfiore?

Se di solito si segue una dieta ricca di fibre o di carboidrati (che tendono a richiamare acqua nell’intestino), è possibile che durante l’uso di ProLon si verifichi un po’ di stitichezza, con conseguente gonfiore. I risultati individuali possono variare.

Posso bere acqua e limone con ProLon?

Una FAQ sul sito web del marchio risponde a ulteriori domande su argomenti come il caffè (è consentita una tazza di nero al giorno), l’aggiunta di limone all’acqua (un pezzetto al giorno va bene), spargere erbe nella zuppa (è consentito un cucchiaino al giorno) e bere acqua gassata (va bene, purché sia tutta naturale e senza …

Si possono mangiare i cetrioli con ProLon?

ProLon specifica che si dovrebbe aggiungere del cibo alla dieta “solo come ultima risorsa se si ha una fame così incredibile che si ha la sensazione di rompere il digiuno”.” In questi casi, le aggiunte suggerite includono “una o due fette di mela, un gambo di sedano o un gambo di zenzero” un piccolo cetriolo persiano (“baby”) di 5-6 pollici di lunghezza al giorno

Quali alimenti simulano il digiuno?

La dieta che simula il digiuno si differenzia dal digiuno prolungato convenzionale per il fatto che consente di continuare a consumare piccoli pasti a ridotto contenuto calorico con ingredienti prevalentemente vegetali, tra cui olive, verdura, frutta, noci, semi e tisane, con meno della metà dell’apporto alimentare medio giornaliero di una dieta da 2000 kcal.

ProLon funziona davvero?

Sebbene i primi studi dimostrino che il programma ProLon® mensile può essere utile per “dare il via” alla perdita di peso, la nostra esperienza dimostra che non è efficace per sostenerlo. Per ottenere risultati ottimali, Longo raccomanda di ripetere il programma ProLon® ogni 1-6 mesi.